Torviscosa.org

la memoria ritrovata
Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui -> Torviscosa.org > Archivi > L'inquisizione > Elenco processi inquisizione
Sala dell'Archivio della Curia Arcivescovile di Udine (ACAU) dedicata al patriarca Daniele Dolfin che la fece edificare nel 1740.
Sala dell'Archivio della Curia Arcivescovile di Udine (ACAU) dedicata al patriarca Daniele Dolfin che la fece edificare nel 1740.




Viene anche fornita una breve descrizione del contenuto del processo.

 

 



Località Anno Descrizione
Galliano Ipplis 1622 Processo per stregoneria e magia terapeutica contro Leonardo Badau da Galliano e numerose donne di Rualis che partecipavano al"Sabba" in un prato di Ipplis, Sec. XVII (1622)
Galliano 1622 Processo contro il "benandante" Leonardo Badau da Galliano, Sec. XVII (1622)
Galliano (Cividale) 1668 Processo per maleficio contro una donna detta la "Pontarina" da Galliano, Sec. XVII (1668)
Gemona Spilimbergo Tricesimo 1586 Processo per uso di carne nei giorni proibiti contro Bartolomeo Locatello e Cristoforo Sboba da Gemona; Giuseppe Romano da Spilimbergo e Mario Bissone da Tricesimo, Sec. XVI (1586)
Gemona 1557 Processo informativo per sospetto di eresia contro Giorgio Fraccassuto, un certo Pasqualino, di professione "spadaro", suo genero Giangiacomo, tutti da Gemona e frate Luigi dei Conventuali pure da Gemona, Sec. XVI (1557)
Gemona 1558 Processo per eresia contro Dionisio Rizzardi da Gemona, che denuncia numerosi complici, Sec. XVI (1558)
Gemona 1558 Processo per sospetto di eresia contro Nicolo' Formentini da Gemona, Sec. XVI (1558)
Gemona 1558 Processo per sospetto di eresia e detenzione di libri proibiti contro Giuseppe, orefice veneziano, abitante a Gemona. Nello stesso processo si accenna alla fuga dell'eretico gemonese Marco Antonio Picchissino, Sec. XVI (1558)
Gemona 1562 Processo per espressioni teologicamente erronee contro il frate minore Francesco da Gemona, Sec. XVI (1562)
Gemona 1567 Processo per sospetto di eresia contro Giulio Passavolante da Gemona, Sec. XVI (1567)
Gemona 1572 Processo per sospetto di eresia contro Giulio Passavolante da Gemona, denunciato falsamente da frate Antonio Picchissino, Sec. XVI (1572)
Gemona 1575 Processo per eresia contro Marco Antonio Pichissino da Gemona, Sec. XVI (1575)
Gemona 1576 Processo per sospetto di eresia contro Giovanni Spica, insegnante a Gemona, Sec. XVI (1576)
Gemona 1579 Processo per sospetto di eresia contro Giulio Passavolante da Gemona, Sec. XVI (1579)
Gemona 1579 Processo postumo per sospetto di eresia e detenzione di libri proibiti di Lutero contro Giulio Passavolante da Gemona, Sec. XVI (1579)
Gemona 1582 Processo per aver l'imputata Anna "La Rossa" da Gemona asserito di vedere e parlare con le anime dei morti, Sec. XVI (1582)
Gemona 1582 Processo per sospetto di eresia e uso di cibi proibiti contro Mercurio Venerio, Pirino Aita, Cristoforo " II Turco", Fanton dei Fantoni e Pietro Cesare, tutti abitanti a Gemona, Sec. XVI (1582)
Gemona 1583 Processo per eresia contro Marco Antonio Pichissino da Gemona, Sec. XVI (1583)
Gemona 1583 Processo per eresia contro Anna de Canonicis da Gemona, Sec. XVI (1583)
Gemona 1585 Processo per irreligiositÓ contro Daniele Elia, Vincenzo Ermacora e Bulfone Lampreto da Gemona, Sec. XVI (1585)
Gemona 1586 Processo per sospetto di eresia contro Francesco Artico, mugnaio a Gemona, Sec. XVI (1586)
Gemona 1595 Processo per sospetto di eresia contro il sarto Camillo abitante a Gemona, Sec. XVI (1595)
Gemona 1601 Processo per sospetto di eresia contro Annibale Stanzii da Gemona, Sec. XVII (1601)
Gemona 1603 Processo per omissione di denuncia nei confronti di studenti tedeschi luterani, contro Ludovico Franceschini, medico a Gemona, Sec. XVII (1603)
Gemona 1605 Processo per sortilegio compiuto nella notte di S. Giovanni contro Giovannetta Montagna da Gemona, abitante a Pordenone, Sec. XVII (1605)
Gemona 1606 Processo per uso di carne nei giorni proibiti con tro Ludovico Cuzzi, Gio. Batta Locatelli, il sacerdote Tommaso Mattiussi, Marzio Passavolante e Leonardo Gallina, tutti da Gemona, Sec. XVII (1606)
Gemona 1609 Processo per espressioni blasfeme e detenzione di libri proibiti contro il frate minore Annibale Pegoso da Gallara, abitante a Gemona, Sec.XVII (1609)
Gemona 1609 Processo per espressioni di carattere ereticale contro il frate minore Angelo Albini, guardiano del convento di Gemona, Sec. XVII (1609)
Gemona 1610 Processo per magia terapeutica contro il frate minore Orazio d'Adria, abitante a Gemona, Sec. XVII (1610)
Gemona 1610 Processo per espressioni di sapore ereticale contro il sarto Angelo Gallina da Gemona, Sec. XVII (1610)
Gemona 1613 Processo per bigamia contro l'oste Domenico Bera da Gemona, Sec. XVII (1613)
Gemona 1615 Processo per espressioni di carattere ereticale contro il medico Pietro Olero da Gemona, Sec. XVII (1615)
Gemona 1618 Processo per sospetto di irreligiositÓ contro l'eremitano Agostino da Gemona, Sec. XVII (1618)
Gemona 1622 Processo per magia amorosa con invocazione del demonio contro Mario Franceschinis da Gemona, Sec. XVII (1622)
Gemona 1624 Processo per detenzione di libri proibiti contro Gerolamo Orsetto da Gemona, Sec. XVII (1624)
Gemona 1635 Processo in occasione della conversione dal Luteranesimo di Gio. Batta Frostlepss, abitante a Gemona, Sec. XVII (1635)
Gemona 1637 Processo in occasione della conversione dal Calvinismo di Pietro Damiano, medico a Gemona, Sec. XVII (1637)
Gemona 1641 Processo "per sollecitazione in confessione" contro il frate minore Nicastro, abitante a Gemona, Sec. XVII (1641)
Gemona 1647 Processo per magia d'amore contro Cristoforo Federli da Gemona, Sec. XVII (1647)
Gemona 1647 Processo per lettura di libri proibiti, alcuni dei quali di carattere ereticale contro Pietro de Franceschinis da Gemona, Sec. XVII (1647)
Gemona 1649 Processo per espressioni ereticali contro Paolo Palunico, mercante tedesco abitante a Gemona, Sec. XVII (1649)
Gemona 1649 Processo per lettura di libri proibiti, le opere di Paolo Sarpi, contro il sacerdote Flaminio Locatelli da Gemona, Sec. XVII (1649)
Gemona 1650 Processo per sospetto di eresia contro Tommaso Postlepo, un carinziano abitante a Gemona, Sec. XVII (1650)
Gemona 1650 Processo per uso di carne in giorni proibiti contro Camillo di Montegnacco abitante a Gemona, Sec. XVII (1650)
Gemona 1650 Processo per "suggestioni demoniache" contro la suora Eufemia Pers del convento delle clarisse di Gemona, Sec. XVII (1650)
Gemona 1651 Processo per lettura di libri proibiti, libelli e romanzi di carattere ''libertino" e testi di magia d'amore contro Adriano Gropplero da Gemona, Sec. XVII (1651)
Gemona 1651 Processo per lettura di libri proibiti centro Valerio Broili da Gemona, Sec. XVII (1651)
Gemona 1652 Processo per magia terapeutica contro Lorenzo Pascutini da Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo per lettura di libri proibiti, libelli e romanzi di carattere "libertino", contro Gregorio Gallino da Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo per lettura di testi di astrologia e per pratiche magico-astrologiche volte a conoscere il sesso dei nascituri contro Rutilio Benincasa, medico a Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo in occasione della conversione dal Calvinismo di Pietro Damini da Nantes, medico a Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo per lettura di libri proibiti di carattere ereticale ed uso di cibi proibiti contro Giovanni Vintani da Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo per uso di cibi proibiti contro Bartolomeo Buttironi, abitante a Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1652 Processo per mancata denuncia dinanzi al tribunale della Inquisizione contro Elisabetta Venerio da Gemona, Sec. XVII (1652)
Gemona 1653 Processo per lettura di libri proibiti contro il frate dei Minori Bonaventura Tosco da Gemona, Sec. XVII (1653)
Gemona 1658 Processo in occasione della conversione dal Luteranesimo di Giorgio Cristoforo Dorni abitante a Gemona, Sec. XVII (1658)
Gemona 1659 Processo per bestemmie contro Gerolamo Losochera da Gemona, Sec. XVII (1659)
Gemona 1661 Processo per "sollecitazione in confessione", contro frate Dionisio dei Minori, dimorante a Gemona, Sec. XVII (1661)
Gemona 1666 Processo per espressioni blasfeme contro Caterina Elia da Gemona, Sec. XVII (1666)
Gemona 1703 Processo in occasione della conversione dal Luteranesimo di Gaspare Ghenz, soldato danese che dimor˛ per breve tempo a Gemona, Sec. XVIII (1703)
Gemona 1725 Processo per "sollecitazione in confessione" contro il sacerdote Francesco Cudicio dimorante a Gemona, Sec. XVIII (1725)
Gemona 1726 Processo per sortilegio d'amore contro Andrea Barnaba da Gemona, Sec. XVIII (1726)
Gemona 1726 Processo per "sollecitazione in confessione" contro il sacerdote Francesco Cudicio dimorante a Gemona, Sec. XVIII (1726)
Giais 1605 Processo per espressioni ereticali contro l'oste Antonio Brusetto da Gais (Gaio), Sec.XVII (1605)
Giais 1615 Processo per magia terapeutica contro Pietro Cesco da Giais, Sec. XVII (1615)
Giassico 1645 Processo per magia terapeutica contro Giovanni "il cieco" da Giassico, Sec. XVII (1645). Esiste anche una formula magica in lingua friulana
Giassico 1645 Processo per magia deprecatoria contro i lupi contro Gaspare Gasparuto da Giassico, Sec. XVII (1645). Esiste anche una formula magica in lingua friulana.
Giassico 1645 Processo per magia deprecatoria contro le tempeste contro Narda del Brun e Giovanna Lombaio da Giassico, Sec. XVII (1645)
Ginevra 1636 Processo in occasione della conversione dal Calvinismo di Daniele Beduil da Ginevra, Sec. XVII (1636)
Gleris 1697 Processo per stregoneria contro Pasqua Stellotto da Gleris, Sec. XVII (1697)
Godia 1593 Processo per uso di cibi proibiti contro Giovanni della Picca, Lucia sua moglie e Bernardo Barone, tutti da Godia, Sec. XVI (1593)
Gonars 1571 Processo per eresia contro il notaio Giovanni Battista Codessa da Gonars, Sec. XVI (1571)
Gonars 1730 Processo per invocazione e patto con il demonio al fine di ottenere denari contro Giuseppe Grenna abitante a Gonars, Sec. XVIII (1730)
Goricizza 1746 Processo per invocazione del demonio e bestemmie contro Pietro Tami da Goricizza, Sec. XVIII (1746)
Gorizia Cormons 1607 Processo per lettura di libri proibiti contro Gio. Batta Bassani da Gorizia, Gio. Batta Bratteolo e Gerolamo Gorgo da Cormons, Sec.XVII (1607)
Gorizia 1563 Processo per bestemmie ereticali contro il sacerdote Bartolomeo, cappellano a Gorizia, Sec. XVI (1563)
Gorizia 1564 Processo per sospetto di eresia contro il sacerdote Bartolomeo Pogibud del territorio di Gorizia, Sec. XVI (1564)
Gorizia 1571 Processo per sospetto di eresia contro il frate minore Bernardino da Polcenigo, guardiano nel convento di Gorizia, Sec. XVI (1571)
Gorizia 1572 Processo per sospetto di eresia contro il frate minore Marziale Valenti, guardiano del convento di Gorizia, Sec. XVI (1572)
Gorizia 1584 Processo per uso di cibi proibiti contro un sarto di nome Giorgio, abitante a S. Pietro di Gorizia, Sec. XVI (1584)
Gorizia 1594 Processo per eresia contro Giuseppe Aloisi da Gorizia, Sec. XVI (1594)
Gorizia 1599 Processo per uso di cibi proibiti e sospetto di eresia contro Federico Giordano del territorio di Gorizia Sec. XVI (1599)
Gorizia 1603 Processo per espressioni irreligiose contro il frate minore Bonaventura Sbona da Gorizia, Sec. XVII (1603)
Gorizia 1605 Processo per magia terapeutica contro Lucrezia da Gorizia, Sec. XVII (1605)
Gorizia 1613 Processo per eresia contro Israel Potmander, medico a Gorizia, Sec. XVII (1613)
Gorizia 1615 Processo per espressioni blasfeme contro il servita frate Felice da Bologna, organista a Gorizia, Sec. XVII (1615)
Gorizia 1701 Processo per invocazione e patto con il demonio onde ottenere denari contro il frate domenicano Innocenzo Gorizuti da Gorizia, Sec. XVIII (1701)
Gradisca 1623 Processo per alchimia e magia terapeutica contro il frate minore Antonio Lazzari da Gradisca, Sec. XVII (1623)
Gradisca 1650 Processo per abuso di sacramenti contro il sacerdote Lorenzo Tosoni curato a Gradisca, Sec. XVII (1650)
Gradisca (Sedegliano) 1667 Processo per espressioni ereticali contro persone ignote che avevano affisso su di un albero una scrittura con espressioni ereticali a Gradisca di Sedegliano, Sec. XVII (1667)
Gradisca (Sedegliano) 1667 Processo per sospetto di eresia contro un forestiero di origine veneta che aveva soggiornato a Gradisca di Sedegliano lasciando un libello di carattere ereticale, Sec. XVII (1667)
Grimacco 1594 Processo per connivenza con una persona condannata dal S. Officio contro Arneo Brida e Leniza Brida da Grimacco, Sec. XVI (1594)
Grizzo 1604 Processo per detenzione di libri proibiti e magia amorosa contro Aquino Turra da Grizzo, Sec. XVII (1604)
Grizzo 1606 Processo per magia amorosa contro Aquino Turra da Grizzo, Sec. XVII (1606)
Grizzo 1610 Processo per magia amorosa contro Aquino Turra da Grizzo, Sec. XVII (1610)